Libero

BLACKROSE1980F

  • Donna
  • 43
  • Provincia di Roma
Leone

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 15 aprile

Ultime visite

Visite al Profilo 8.247
Bacheca78 post

Mi descrivo

Sicuramente, se esistesse la reincarnazione, sarei un gatto...Nel suo comportamento, ma anche perchè il gatto quando cade, resta in piedi e questo è un suo punto di forza...questa è anche la mia forza.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

la generosità Essere diretta.

I miei difetti

la permalosità la troppa sincerità

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la mia famiglia.
  2. i gatti, le rose, il nero (colore).
  3. scrivere poesie, ascoltare musica(...e tanto...)

Tre cose che odio

  1. la guerra
  2. il disprezzo
  3. ipocrisia e discriminazione

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura
  • Città d'arte
  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Spirituale
  • Settimana bianca
  • Passioni

    • Musica
    • Canto
    • Lettura
    • Arte

    Musica

    • Metal
    • Rock
    • Alternative

    Cucina

    • Veggy
    • Piatti italiani
    • Pizza

    Libri

    • Horror
    • Gialli
    • Psicologia

    Sport

    • Running
    • Bike

    Film

    • Horror
    • Thriller

    Libro preferito

    Il Codice da Vinci

    Meta dei sogni

    Irlanda, Finlandia, Scozia, India.

    Film preferito

    Frida, The Crow, Franklyn.

    INCOGNITA

    Perchè mi hai portata via?

    Non voglio dire il tuo nome

    Ma non ho capito ancora come.

    Sei arrivata tanto tempo fa

    lo sai solo tu cosa accadrà.

    Ho voglia di vivere,

    non strisciare nella polvere.

    La fortuna è dalla mia parte

    non ci sono immagini distorte.

    La gente è assorta

    ma non importa,

    ho imparato da sola,

    che di tanto in tanto si vola.

     

    10/04/2023                                      Gatta 1980F

     

    A te, che in questo momento non ci sei...

    TI HO TROVATO

     


    Quando hai spalancato

    quella porta, 

    hai trovato

    un cuore di scorta.

    Ho pianto tanto

    ma il vento,

    lo ha portato via con sè

    così tu hai trovato una parte di me.

    I tuoi occhi,

    hanno letto la mia anima

    di questa donna

    che mai t'inganna.

    Il tuo sorriso,

    mi ha aperto il paradiso,

    allora,

    ti ho trovato

    e non ho più  lasciato

    il mio cuore vagare altrove,

    perchè l'amore tutto muove.

     

    31/03/2023                                             Gatta 1980F

    Due anime

    Mi hai dato tutto,

    il tuo cuore

    senza sigilli, senza pudore.

    La tua anima,

    giunge al mio orecchio,

    come fossi riflessa ad uno specchio.

    Le tue parole, 

    sono la luce del mio presente,

    ed è per questo

    che non esiste più il "niente".

     

     

    Per te...                                     Gatta1980F              23/02/2023

     

     

    Per una volta...

    Hai scrutato dentro un cuore

    è il mio, per una volta

    non hai sentito le lacrime

    non hai pensato all'amore,

    è evidente solo il tuo io.

    No, non è il paradiso

    mi hai tolto anche il sorriso.

    Sono un angelo caduto,

    per una volta

    nell'immensità, nel vuoto

    ma non è tutto finito.

    Mi rialzerò da terra,

    porterò via questa guerra.

    Per una volta, tu, 

    mi cercherai e non sarò lì

    quando mi vorrai,

    allora io sarò luce

    e sceglierò la strada,

    che all'orizzonte mi conduce.

     

                                             Gatta 1980F                13/02/2023

     

     

     

    Aurora

    Nella notte mi cerchi.

    Le tue mani 

    così piccole,

    mi accarezzano l'anima.

    Nei tuoi occhi,

    vedo l'Aurora.

    Il tuo respiro è il mio,

    ed io vivo di questo.

    Sei una perla rara,

    la più bella.

    Il tuo amore per me,

    è immenso

    ed io sboccio come un fiore.

    Sei la mia vita,

    tutto quello che ho

    e così sarà per sempre.

     

    Dedicata a mia figlia Aurora

     

    28/03/2022          Gatta 1980F

     

     

    L' Angelo

    Ti sento.

    Ogni giorno

    sei dentro me,

    occhi color del mare

    mi perdo.

    Le tue mani

    mi trattengono,

    pura felicità,

    non più errori

    in questa mia vita.

    Sei incantevole

    voglio innamorami 

    della tua voce.

    Baciare le tue labbra,

    e morire così tra le tue braccia.

     

    Dedicata a mia figlia Angelica.

     

    28/03/2022       Gatta 1980F

     

     

    A mia madre(sangue)

    Ed eccola arrivare...
    Il sangue sulla terra
    e il cielo la rispecchia.
    Ha rigato, il viso della madre.
    Colori, tra le sue mani, nella sua mente.
    Si dipingono i corpi.
    Lacrime inarrestabili...

    Quanto è lontana,
    difficile dirsi addio,
    anche se il cuore è nel cuore.
    Amore della vita
    il mio sangue,
    è il tuo.
    Ti amerò per sempre...
    Sogno infinito.

    07/07/2019

    Gatta 1980F

     

     

    TRACCE NERE

    Le mani sanno proteggere,
    il cuore batte l'amore,
    ma gli occhi no.
    A volte chiari
    come il colore della primavera,
    descrivono sapienza
    e l'azzurro del cielo.

    Ma quando le tracce nere,
    scorrono su questi occhi,                             
    la sapienza, non vi è più,
    solo dolore,
    NERO.

    Strisce, colorano il viso.
    Nessuno se ne accorge.
    Nessuno capisce la mia anima.
    E' difficile lo so...
    Lo è anche per me,
    che sono qui in un angolo
    così piccolo,
    come i sentimenti che provo.
    Non uscirò mai da qui!
    E' come una gabbia, senza porta.
    Chi mi salverà?
    Chi avrà la testa, per intendermi?
    Un abbraccio non si nega a nessuno.
    E l'amore vince su tutto.

    Gatta 1980F          08/07/2019

     

     

    Le mie creature

    Ho aperto gli occhi

    ed ho trovato la magia…

    Piccole mani,

    in alto verso il cielo.

    Un bacio sulla fronte,

    ed è stato subito amore,

    cuori nel mio…

    Il sole riflette tra i capelli

    il rosso accende,

    la vostra vita.

    La vita…

    Parola infinita…

    Provo un sentimento,

    che non passa.

    Siete le mie tre gioie,

    le mie gemme preziose

    che brillano di luce eterna.

    Vi amo dolci farfalle,

    che volate nel vento

    fra i fiori più belli.

     

    Gatta 1980F                             08/07/2019

    Il mio sole

    Solo una volta, per me, 
    il sole sorge
    mentre piove.
    Bagna il cuore,

    annega sul viso,
    e nell'anima muore.
    Il suo tepore,
    non asciuga il dolore...

    Un canto all'improvviso,
    scende giù dal viso
    come arcobaleno,
    ma il triste sole
    non smetterà mai di guardarmi.

     

    Gatta 1980F      09/07/2019 

     

     

    Gocce di rugiada

    Il sole
    è ancora chiaro,
    non riesce a baciare la terra.
    Ma quando il giorno
    si desterà,
    i fiori sbocceranno.
    le foglie,
    germoglieranno.

    E sarà allora
    che la luce nascerà
    e si accenderà all'alba,
    lasciando il dolce ricordo

    in gocce di rugiada.

     

    età 16aa

     

    Gatta 1980F 

    Il silenzio

    La nebbia abbraccia
    la città addormentata.

    Solo il tuo respiro
    s'ode, ed io mi riscaldo
    e accendi il fuoco in me.
    Questa fiamma eterna
    nasce nella fonte
    lontana tua.
    Il silenzio tra noi,
    è eterno,
    ma gli occhi
    mi parlano del tuo amore.
    Solo il cuore sveglia me,  

    i suoi battiti,
    come rulli di tamburi
    ed io so che sei distante.
    Mi tuffo,
    nel mare di lacrime,
    profondo,
    come l'abisso
    dei tuoi occhi.

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

     

    Dolce melodia

    Tu fai sognare
    lacrime di fanciulli
    ridere e soffrire.
    Lasci indelebili ricordi
    cuciti nel cuore di chi ama.
    Accompagni, via,
    il tuo sole
    e non resta
    che uno spiraglio di luce.  

    Così fioca
    che si oscura
    con la nera notte.
    Io ti amo,
    mia dolce creatura
    melodiosa,
    sorella mia
    nelle fredde mattine d'estate.

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

    Trascinata dal vento

    Come una foglia
    trascinata via dal vento
    è il mio cuore
    ormai stanco di lottare.
    Ora le forze
    mi abbandonano 

     mentre la tristezza
    scuote il mio animo.
    Non odo il vento                        
    che di lontano
    portava il tuo nome,
    sino a me,
    ed io resto qui
    nell'impossibile
    e la mia mente vuota, 

     non sa che,
    l'immagine offuscata
    è tua.
    Indelebile resterà,
    lasciando cicatrici profonde
    che hanno già solcato
    il mio.

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

    Tornerai

    Hai innalzato

    polvere
    in questi miei occhi,
    tanto da non poter più
    vedere la luce del sole.
    Si è spento
    il calor delle labbra tue,
    sulle mie.
    Ma tu tornerai
    quando gli alberi in fiore
    dolci frutti ridarranno.                                       
    Tornerai,
    quando il mare impetuoso
    bagnerà di nuovo
    i miei capelli.
    Tornerai,
    ed io sarò lì che aspetterò.

    Tornerai
    e non saprai,
    se io ancora t'amerò.
    Solo allora capirai,
    qualcosa fosti per me.
    Solo allora scoprirai
    se io verrò di nuovo con te.

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

     

    Ti giuro

    Non ci sarà

    vita eterna,
    ti giuro,                                                  
    perchè il dolore
    mi ha trascinata via con sè,
    lasciando solo
    bellissimi ricordi.
    Ormai è passato,
    ma ti giuro                                           
    è difficile dimenticare
    che ti ho amato,
    ancora adesso
    muoio di te.

    Ti giuro
    la mia vita
    dipende dal sole.
    Sai tu chi è?
    E quando la tua luce,
    tornerà a brillare,
    io ricomincerò,
    a respirare.
    Ti prego amore
    torna,
    ti giuro,
    non me ne andrò
    di nuovo via da te.

    età 16  aa

    Gatta 1980F

    Dolce luna

    Ove il tuo chiaror
    illumina la terra,
    come fiamma luminosa

    ciò che è bellezza
    tra gli alberi e un fiore,
    sei come una dea
    di sapienza,
    ammali le tue amiche e sorelle                             
    ed io che ti guardo
    ipnotizzata
    come fossi magia
    la parola or più non cè.

    Sei si, la luce
    del mio presente.
    Includi timor di un giorno
    quasi vicino
    e il sole
    ti ama dolcemente
    sfiorando la pelle tua diafana,
    luna,
    che fai piangere
    visi di fanciulli innamorati,
    sei il sogno di speranza
    di amori mancati.

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

     

    La mia stella

    Ti nascondi
    coi tuoi giochi
    più bizzarrri
    fai capolino fra
    le nuvole bianche.
    E' un gioco interminabile
    il tuo,
    non scendi mai
    coi piedi a terra
    e solo con la luna
    parli e sorridi
    fra lacrime  e gioie.

    So che mi guardi,
    ma solo un minuto
    vieni da me,
    vorrei esprimere
    il sentimento
    a te conosciuto.
    L'amore profondo
    provato per un essere
    ignobile.
    Stella, mia dolce
    e unico pensiero
    ti vedo,
    con le tue vesti bianche
    e i tuoi occhi
    scrutano da lassù
    il vuoto il quale sento.

    Dolori di anime dannate,
    e col diavolo
    danzano nel fuoco, 
    ed io così pura
    finiì negli inferi.
    Oh stella, stella mia
    posa le tue labbra
    sul mio viso
    e che'l tuo abbraccio
    mi trascini via
    come in un sogno.

    Voglio venire
    ovunque tu sei
    per non veder più
    il mondo,
    così nero e povero
    colmo di dolore.

    L'amore come un incendio è,
    spento da una sorgente,
    e in questa vita,
    la sorella nera,
    ci chiami pure...
    Saremo liberi come te, nell'aria,
    volando.

     

    Gatta 1980F


    età 16 aa

    Il paradiso nei tuoi occhi

    Come dolce melodia
    il tuo nome m'incanta.
    Travolgi il mio cuore,

    che arpeggia dal paradiso
    nei tuoi occhi.
    E' rinato quell'albero della vita.
    Ha germogliato quelle foglioline,
    che il sole un tempo
    aveva bruciato.

    Quelle foglie sono fiori...
    E le mia narici,
    odorano il profumo
    che si era celato
    dietro una siepe.                                             
    Io ho cercato la chiave
    del cancello
    e ho scavato dentro al tuo cuore
    che mi ha sussurato dolci parole.

    età 16 aa

    Gatta 1980F

    Pieno d'amore

    Vicina è la notte.
    Tra le fronde
    degli alberi,
    ti ho visto.
    Mi hai sussurato
    dolci parole
    come se fossi
    qui vicino a me,
    così pieno d'amore.

    Oh, come vorrei
    che questa luna
    sia il tuo viso,
    per poter sfiorare
    le tue labbra con le mie
    e perdermi nel tuo sorriso!

     

    età 16 aa

    Gatta 1980F  

    Ti avrò

    Quando ti avrò

    un sol momento,

    come l'eterno

     al mio fianco,

    registrerò il silenzio

    infranto dal battito del cuore.

    Ti avrò in un istante

    e per sempre

    così resterai...

    La rosa rossa

    arde sul nostro cuore

    che non cessa mai di battere...

     

    età 16 aa

     

    Gatta 1980F

     

    Viso chiaro

    Molte volte,
    resto a guardarti
    come è bello
    ammutolire per te.
    Mi rispecchio,
    nel viso chiaro
    e gli occhi tuoi immensi
    toccano il mio dentro.
    Perchè mi segui
    senza indugio
    e poi ti nascondi

    tristi di pioggia?
    Vuoi scoprire 
    il mistero
    di questa notte.
    Hai alle spalle
    un oscuro passato,
    guardandomi vuoi,
    scoprire il mio,
    ho soltanto la chiave
    del domani.

    età 16 aa


    Gatta 1980F

     

     

    Luce del presente

    Ho lasciato in un cassetto
    ritagli di ricordi,
    spegnendo la luce del mio passato.
    Accendendo,
    la fiamma del desiderio
    che arde all'infinito.
    La pioggia la bagna
    si ravviva
    negli occhi miei,
    non è un sogno
    dentro te, l'amore

    si fa poesia.

    età 16 aa

    Gatta 1980F

    Il mio tramonto

    Quando tramonterò
    sulla strada infinita,
    porterò con me
    i sogni tuoi
    che porti nel cuore.
    I miei occhi
    hanno fotografato
    un istante di una donna sola,      

    col verde cielo
    dipinto di speranza.
    Ho accarezzato
    la rosa rossa
    e come un fiume,
    l'acqua,
    fuggiva dalle mie mani.
    Ecco:il sole
    bacia le mie labbra.
    Se ne sta andando
    e anch'io con lui.


    età 17 aa

    Gatta 1980F                                     

     

    Sulla strada del sole

    Stò camminando
    sulla strada del sole,
    ma il mio cuore
    è coperto di nuvole.
    Mi sento lontana dalla vita
    e abbandonata                                      
    da ogni sentimento.
    Sono sulla strada del sole
    tu non sei con me,
    mi hai lasciata,
    e con le mani aperte

    sto aspettando ancora il tuo cuore.
    Pazzia, follia!
    La luce si sta oscurando
    non riesco più,
    ad alzare gli occhi
    verso di te.
    Mi sono persa ormai.

    Il cammino della vita è breve
    e vado via con lui.

    Rivista nel 2008

    Gatta 1980F

    Un mio pensiero

    Girotondo di parole,
    mani che vogliono afferrare,
    voci, sussurrare piano.
    Gambe in corsa verso il sole.
    Porto sicuro.

    Il cuore aperto verso me,
    la mente,
    aiuto impossibile,

    tregua.
    Ripartire...
    Arrivare...
    Il tuo amore,
    sempre utile,
    dolore raggiungibile.
    Vita mia,
    intramontabile.

    in ogni dove
    o mia soave rosa,
    aperta a me
    confusa...

    Io il mio sangue,
    o dolce musa
    è tuo, ma
    resta in quest'illusa,
    discesa libera,
    si è arresa.
    Battito d'ali...
    Ripresa.

     

    A mia madre       05/06/2008
     

     

     

    Gatta 1980F

    Vita

    Ho baciato la terra,
    e ne ho sentito il sapore.
    Allora ho capito,
    di essere fiore.
    Ho preso le cose più preziose,
    e ti conosco...                                             
    Ho baciato il cielo,
    in punta di piedi.

    L'ho raggiunto,
    perchè da me,
    voleva farsi toccare.
    Ti ho riconosciuto,
    ho baciato il mare profondo,
    con le mie labbra,
    e piansi tanto...

    Ero sola.
    Come posso vederti adesso?
    Ti voglio sempre più,
    infinito...
    Toccarti, vederti, riconoscerti.

    Ti ho toccato, baciato, ho camminato...
    Sulle tue ginocchia ho riposato...
    E con gli occhi chiusi,
    narrasti quanto t'ho amato.

    anno 2003

    Gatta 1980F

     

     

    Viaggio

    Non riesco a comprendere cosa,
    l'esistenza può dare...
    Mi son trovata senza te,
    a vagare,

    inaspettato...!
    Solo l'ignoto
    mi da coraggio.
    O amore naufragato...
    Ora vivo,
    ma senza l'anima,
    come un angelo dannato.

    Chiudo gli occhi,
    cercando altrove,
    un raggio di sole nel mio cuore...
    Che il suo sguardo sia l'azzurro,
    all'orizzonte.
    Che i suoi baci siano,
    la sete saziata dalla fonte...

    Per questo l'amo infinitamente.
    Perchè senza il suo amore,
    l'esistenza è niente.

    età 15 aa

    Gatta 1980F

     

     

    Parole

    Non dirmi che, 

    è un sogno proibito

    pensare a un domani

    senza ipocrisie e delusioni,

    sarebbe come,

    dare un calcio al vento,

    respingendo cumoli di sabbia,

    che accecano i tuoi occhi.

    Non pensare dunque,

    a quel domani,

    altrimenti,

    non potrai più vedere,

    ciò che tu hai sognato,

    e resterari nel buio.

    Ti ritroverai,

    senza più essere,

    con il cuore trafitto da fiori e spine.

     

    adattamento il  19/01/05

     

    Gatta 1980F

     

    Pensiero

    Quando penso a te,

    non soffia più il vento.
    Anche se, sono sola,
    so che mi sei accanto.
    Chiudo gli occhi,
    partiremo per un viaggio.
    Siamo molto lontani,
    mentre ti bacio,
    il mio cuore non si sente.

    E' una follia,
    la passione tra noi,
    che non finisce.
    L'amore intenso,
    vive nelle tue parole.
    Ed io m'innamoro,                                              
    del tuo respiro.
    Apro gli occhi,
    stringo le tue mani...
    Colori, passione, dolore,

    perchè non sei con me.
    Ma ti vedrò presto,
    Ti amo,
    come il fiore bacia la terra
    bagnata dalla pioggia.
     

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

    Luce dei miei occhi

    Non faccio altro,
    che aspettare,

    il giorno che verrai.
    Ma tu,
    della mia esistenza,
    che ne sai.
    Delle lacrime scese, sul mio viso
    nascoste,
    a malapena da un sorriso.

    Come è bizzarro il destino,
    ti invade,
    da un comportamento meschino.             
    Ti fa venire,
    strane idee nella mente,
    non curante,
    del pensiero della gente.

    Sei la luce del presente,
    sei sempre qui,
    ho i tuoi occhi in me.
    Non vanno via,
    voglio solo te
    ma non sarò mai tua.

     

    età 15 aa

    Gatta 1980F

     

     

    Canto

    O melodia,
    sei finalmente arrivata.
    Quante volte,
    ti ho sussurrato,
    in ogni istante,
    mi sei mancata.
    Come vorrei,
    averti su una mano,
    cantarti, 

     stringerti piano.
    Sulle mie labbra,
    ho il sapore del suono.
    La tua voce,
    il mio unico dono.
    Sei un essere immortale,
    piena di luce,
    che pian piano sale.

    E' l'amore,
    e a te conduce...
    Nei miei occhi,
    vi è il riflesso,
    nelle tue note
    mi fai perdere adesso.

    O melodia,
    ovunque tu sia,
    hai preso il cuore...
    E l'anima mia...

     

     terminata l'11/02/07

    Gatta 1980F

     

    Come un fiore

    C'è qualcosa che mi manca,
    non è aria,
    ne' il vento tra le foglie.

    Mi hai lasciato sola.
    Odio tutto di me.
    Sono debole,
    di fronte al tempo
    che scivola via.
    Sei troppo lontano,
    per asciugare le mie lacrime.

     La voce è distante.
    Sei dolce
    come il profumo dei fiori                        
    quando in primavera,
    si svegliano.

    L'orizzonte mi appare,
    una linea di vetro sottile,
    che si spacca al sole bruciante,
    come le tue labbra.
    L'onda s'infrange
    sugli scogli,
    così voglio morire,
    su di te,
    che sei quel fiore di primavera.

     

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

     

     

    Il tuo sguardo

    Il tuo sguardo,
    non si poserà più su di me.
    Qualcosa,
    ha reso impenetrabile,
    la tua vista.
    Purtroppo l'odio, ti ha accecato,
    hai coperto, i tuoi sentimenti.

    Quell'infinita dolcezza,
    quella passione,
    mai vissuta,
    l'ho provata con te, amore mio.

    Illusa sono io,
    che ancora ti guardo, 

     pensando al giorno in cui,
    il sole, schiarirà questo cielo,
    e che i tuoi occhi
    brillino di una luce conosciuta.
    La luce che mi ha dato,
    la gioia di vivere.

     

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

     

     

    Parole al vento

    Mio cuore

    ci vorrà del tempo,

    prima di scorgere il cielo,

    e toccarlo.

    Finchè questa aurora

    ci guarda indecisa

    pur di non parlare al vento

    che increspa il mare.

     

    scritta nel '97

     

    Gatta 1980F

    Un giorno

    Un giorno ti ho sognato,
    avevi,
    il tuo solito sorriso,
    non capivo nulla,
    ma ero davanti a te,
    vicina alla tua bocca,

    quasi sembrava attaccata alla mia...
    Ma non la toccava
    Poi è iniziato a piovere,
    nel lago,
    non visto più,
    la tua immagine.

    Mi sono girata,
    e tu eri ancora là,
    che sorridevi,
    e le mie mani,
    erano così lontane...
    Non ti raggiungevo.
    Era solo un sogno.

     

    scritta nel 97

     

    Gatta 1980F

     

    Come una fotografia

    Quando tramonterò,
    sulla strada infinita,
    porterò con me
    i sogni tuoi

    che porti nel cuore.
    I miei occhi,
    hanno fotografato
    un istante,
    di una donna sola,

    col verde cielo
    dipinto di speranza.
    Ho accarezzato la rosa rossa,
    e il mio sentimento,
    come un fiume,

    fuggiva dalle mie mani.
    Ecco il sole bacia
    le mie labbra,
    se ne va,
    e anch'io con lui.

     

    età 17aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    VORREI....TE

    Vorrei stringermi

    al tuo cuore

    sentire il respiro

    vicino ai miei capelli.

    Vagare,

    con te che mi sei accanto,

    nei miei pensieri

    mentre il mare ci sfiora,

    io m'abbandono.

    Vorrei,

    anche poter morire

    sapendo che il mio rifugio,

    è tra le tue braccia,

    spegnermi con il tuo profumo,

    e nella mente,

    tutto di te.

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

     

    IL SENTIERO

    E' sera

    mentre cammino

    nell'interminabile sentiero

    che si propaga innanzi a me,

    mentre penso al domani.

    Sogno,

    tra gli inesorabili boschi,

    mentre il vento

    con il suo impetuoso grido,

    mi porta

    il tuo nome all'orecchio.

    Mi manchi.

    Ma in questo momento

    non posso fare altro,

    che parlare con un albero,

    persa nel buio

    senza te,

    vagabondare

    senza fine

    senza una meta.

    Questo è il mio destino?

    No.

    In cuor mio,

    il sentiero

    deve pur terminare

    e lì sei tu, che mi aspetti

    a braccia aperte.

     

    età 14aa

     

    Gatta 1980F

    L'AMORE

    L'amore è qualcosa

    che quando lo si prova

    in fondo al cuore

    resta e non va via.

    Ti tormenta,

    ti uccide,

    ma tu saprai sempre

    che fa parte di te

    e non ti lascia mai.

    Passano i giorni

    gli anni, una vita.

    Una vita tra gioie e dolori,

    dolori dove

    la prima cosa è lei.

    Ti ha ferita

    ma ti ha anche cambiata.

    Ed infine capirai,

    se non ci fosse stata,

    non avresti avuto alcun senso,

    anche se ti ha fatto soffrire.

     

     

    Dedicata alla mia migliore amica che non esiste più

     

    età 15 aa

     

     

    Gatta 1980F

     

    ABBANDONARSI..

    Abbandonati tra le mia braccia,

    e in cambio

    non lasciarmi sola:

    dammi il tuo cuore.

    Tendimi le tue mani

    e fa che sia un giorno di luce.

    Così che i tuoi occhi

    brillino di amore eterno.

    Abbandonarsi

    lasciarsi andare.

    La notte è vicina

    ma meno buia

    sò che ci sei tu.

    Il cuore batte all'unisono

    mentre la fiamma

    brucia,

    e si spegne.

    Mi addormento,

    sulle tue labbra

    un tenero bacio.

    E' la fine di un giorno.

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

     

    Dedicata ad una coppia di amici, che mi ha abbandonata al momento del bisogno.

     

    CADERE GIÙ

    A volte,

    quando si è soli

    con la vita

    che se ne va

    come sabbia tra le dita,

    è come avere iniziato 

    un nuovo cammino ma,

    interminabile

    e senza via d'uscita.

    Scuro,

    è invece i sentiero da affrontare.

    Dura,

    è la gente con cui parlare,

    e tu non sai,

    se è meglio vivere

    o non aver vissuto mai.

    Cadi giù,

    senza mai risalire.

    Chiedi aiuto,

    e allora credi

    che è ora di morire.

    Amico mio,

    forse adesso ti sarai chiesto,

    ma chi me l'ha fatto fare tutto questo?

    Invece è così 

    che ora ti trovi,

    e finisci di cader giù

    finchè non muori.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

    VIVERE PER MORIRE

    Vivere

    in un mondo non tuo,

    vivere senza un perchè,

    lasciandoti trascinare

    dalle lunghe rapide

    di un fiume in piena,

    colmo di crudeltà

     

    ed eresie.

    Lasciandoti andare,

    abbandonandoti

    nel letto della morte.

    Morire per vivere

    in un mondo più tuo

    potrai 

    così scoprire

    che è meglio morire.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

     

    GIORNO D'ESTATE

    Il sole
    mi riscaldò il cuore.
    Rinacqui,
    sentendo il profumo
    della sua pelle.
    La mia vita
    emanò luce,
    dentro,
    una forza
    mi sollevò l'anima.
    I miei occhi
    cantarono lacrime di gioia.
    E il mio viso

    ritornò a sorridere 
    dopo lunghi giorni                                 
    di tempesta. 

     

    età 15aa

    Gatta 1980F

     

     

    SARÀ...

    Sarà

    un giorno di totale tristezza,

    scuro e desolato.

    Sarà

    una parete inesorabile

    da scalare,

    irta di ostacoli e spine.

    Spine,

    che mi pungeranno l'anima.

    Sgorga,

    il sangue dalle vene,

    lasciandomi,

    senza alcuna forza.

    Morire per amore,

    sarà questa la mia fine?

    Ma come potrò mai dimenticarti!

    Nemmeno se il cielo divenisse mare,

    il mare sole,

    resterai sempre nel mio cuore.

    Io ti amo,

    ed è questa la verità,

    che sarà scritta indelebile

    dentro di me.

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

    LA FARFALLA

    La farfalla vola,

    come fosse stordita,

    innamorata del dio fiore.

    Si posa,

    con le sue ali

    lo accarezza,

    lo abbraccia.

    Con la sua bocca

    lo bacia,

    lasciandolo vuoto,

    senza più alcuna forza.

    Poi vola via,

    abbandonandolo,

    in un infinito mondo di tristezza.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    LA NOTTE

    Il silenzio scende

    sulla città,

    come vuoto nell'anima.

    Fa apparire,

    più fredda la notte,

    più buia

    ancora più della solitudine,

    di un uomo 

    che ha cessato di amare.

    Le stelle rispecchiano,

    lunghi bagliori

    sulle fronde degli alberi.

    Sembrano,

    cantino canzonette,

    come bambini

    che giocano sui prati.

    Danno speranze

    a chi l'han perdute,

    nei cuori infranti

    spegnendo,

    l'ardente dolore

    dentro di sè.

    Così è la notte,

    come la fine di qualcosa,

    mai esistito,

    verso un ignoto destino.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

    CHISSÀ...

    Sei il mio sogno
    una irrealtà
    nata da chissà che cosa.
    Come il vento mi stai,
    trascinando via,
    ritrovando me,
    ma chissà dove.

    No, non sono più io.
    Qualcosa si sta
    impadronendo,

    forse l'ossessione
    per chissà poi
    se tu già lo sei.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

    MEMORIE

    Lungo un sentiero dorato

    il giorno ormai a termine

    vago.

    Una brezza mi trascina,

    lasciandomi

    sospesa nel nulla,

    persa

    nella profondità del passato.

    Fa rimembrare

    ricordi antichi,

    di giovani amori,

    di tristi memorie.

    Oltrepassando il mio corpo

    uccidendomi,

    lasciandomi cadere,

    in un posto

    dimenticato dal nulla.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    L'ALBA

    Mugolii leggeri

    che si odono da lontano,

    di animali,

    quasi addormentati

    dalla dolce dell'alba,

    che pian piano

    si distende sul mare.

    E' come una fotografia

    che lascia un bellissimo ricordo,

    di una notte

    ormai al termine,

    dando inizio

    ad un nuovo giorno.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    QUANTO, QUANDO?

    Quando sei lontano,

    ma così vicino

    nel mio cuore,

    quanto dolore,

    essere ferita

    in profondità.

    Quando sei vicino

    ma così lontano,

    le parole fuggono via,

    ritrovandosi chissà dove.

    Ma quanto amore, quanto!

    Neanche il mare più profondo,

    Neanche il cielo è tanto infinito.

    No, non mi supereranno.

    Non potranno mai.

    Il mare e il cielo,

    non possono essere così,

    profondi ed infiniti,

    quanto il mio amore per te.

    Ma quanto ancora,

    quando, 

    ci diremo anche un solo un semplice,

    ma difficile,

     

    "ti voglio bene"?.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

     

    PERCHÈ

    Cammini a testa bassa,

    sulla strada

    fredda e oscura.

    Di lontano

    una voce ti chiama,

    non riesci

     a voltarti indietro.

    Qualcosa spinge,

    la tua anima nell'oblio,

    come un cieco

    sei disperso.

    Perchè?

    Ti chiamo

    è la mia voce,

    la senti,

    ma pian piano è come un ronzio

    al tuo orecchio.

    Piango,

    lacrime amare

    senza un perchè.

    Io ti ho perso.

     

    Dedicata ad una persona...

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    IL CIELO

    Guardare il cielo,

    è come perdersi 

    in un infinito ignoto.

    Ritrovarsi a volare,

    sempre più in alto

    senza mai stancarsi,

    con le ali aperte al sole.

    Una nuvola ti fa compagnia,

    figure indistinguibili

    danzano con te,

    fino all'estremo

    delle forze.

    Accorgersi sfiniti,

    addormentarsi,

    accoccolarsi,

    sospesi,

    dimenticando la tristezza

    e vivere una vita senza,

    mai cadere nella polvere.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    SENZA TE

    Mi sento

    come trascinata da un fiume.

    Abbandonata, come un fiore,

    in un campo triste.

    Il tuo affetto,

    è il mio respiro,

    la tua bocca,

    mi disseta, mi nutre.

    Senza te,

    senza te...

    Come potrei vivere?

    Senza te,

    non esiste amore,

    senza te,

    si può soltanto morire.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    AL TRAMONTO

    Al tramonto

    alzi gli occhio al cielo,

    si sta tingendo di blu.

    Ti accorgi che il sole,

    se ne sta andando.

    ma lui non è triste no!

    Perchè bacia il mare

    circondandolo

    di un eterno sorriso.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    NON TI DIMENTICHERÒ

    Non ti dimenticherò mai,

    nemmeno quando

    non ci sarà più ossigeno

    ed io esalerò

    l'ultimo respiro.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    SENTI...

    Senti...l'autunno.

    Aria stanca,

    profumo dorato

    si rispecchia nel lago

    profondo e sbiadito.

    Senti...il suono falso

    di allegri uccelli

    che volano,

    quà e là tra gli alberi.

    Stanno salutando qualcuno,

    forse chi vi abitava.

    Senti...il rumore...

    Le foglie si riposano

    stanche di una vita eterna.

    Tutto è silenzio.

     

    età 15aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

    SE...

    Se un giorno,

    la persona che ti è più cara,

    non sarà al tuo fianco,

    ricordati

    che continuerà ad amarti,

    ovunque sarà.

    Sappi che,

    non ti ha dimenticata.

     

    età 15aa

    Gatta 1980F

     

     

     

     

     

    LA TUA VITA

    Lasciamoci così

    rinchiudendoci

    dentro il nostro io.

    Precipitare giù

    in luogo scononosciuto

    che nessuno sà

    cosa vuol dire "amare",

    distruggendo

    i nostri ricordi.

    Il pensiero fugge

    corre lontano,

    come cavalli al vento,

    e non si arresta,

    e come vuoto sale

    l'anima irraggiungibile.

    Si spezza il cuore

    amare è un dolore,

    amare è soffrire.

    Ma se riusciamo a vivere,

    è solo per la "nostra vita".

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

     

    L'IMMENSO

    Il mattino sboccia,

    mentre io guardo il mare,

    assopita dalla sua lieve brezza,

    che di tanto in tanto,

    si distende fra i miei capelli.

    Vago,

    cercando all'orizzonte

    la profondità dei tuoi occhi,

    che invano potrò riavere.

    Il sole mi acceca,

    un'ombra di tristezza

    mi invade il cuore,

    forse morirò,

    ma una forza immensa

    mi difende e non mi lascia mai.

    Sei tu che, dall'alto

    guidi il mio cammino.

    Odo l'immensità della tua voce,

    i tuoi sospiri,

    e tutto l'amore che provi ancora per me.

    Ma in fondo sei tu l'immenso.

     

    età 14 aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

    DOLORI ED EMOZIONI

    Quanto amore in questa vita!

    Dolori ed emozioni

    che non dimenticheremo mai.

    Diventeranno la forza

    per continuare a sorridere

    per continuare a vivere.

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

     

    UNA SCIA

    No! Non andare via.

    Ti ho vista lassù

    come sempre,

    luminosa mi indichi

    la strada 

    e nella valle

    hai squarciato il cielo.

    Uccelli neri

    ballano nella tua luce

    brillano come specchi al sole.

    Incidi melodie

    e scaldi il mio cuore,

    come sogno fuggi,

    nei miei occhi

    riflessa malinconia

    di un mattino.

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

    RIFLESSIONE

    Non ho il coraggio

    di guardarti.

    Perchè?

    Forse,

    ritornerei a pensare a me,

    come una bambina che piange,

    si dispera

    per il suo amore perduto.

    Ti amavo,

    non avrei mai smesso di farlo.

    Ma una cosa è certa,

    forse,

    non ero più importante della tua droga.

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

    UNA VOCE

     

     

    La senti,

    è vicina

    e pian piano

    si fa più forte.

    Una "voce"

    ora lontana

    risuona al tuo orecchio

    quasi indistinguibile.

    E' come un'onda

    che infrange la riva,

    viene e poi va via.

    Non sai cosa vuole,

    forse, 

    sta pronunciando il tuo nome.

    Oh no! sapere,

    che è solo fruscio di vento,

    ti lascia gelido il cuore,

    restando immobile

    lo sguardo nel vuoto.

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

    LETTERA AD UN'AMICA

    Carissima amica,

    quanto tempo è passato

    da quella storia vissuta

    un dolce sorriso

    adesso,

    ti attenua il viso.

    E' si non abbiamo fatto altro 

    che divertirci,

    anche tra le difficoltà

    e gli intralci,

    di madri incazzate

    solo perchè eravamo innamorate.

    Credo non l'hanno mai capito,

    ma stai sicura,

    noi l'abbiamo sentito.

    E' stato amore,

    solo che all'inizio,

    credevamo fosse un errore.

    Dio mio,

    quanto sostegno hai dato,

    al mio cuore malato

    quando era a pezzi,

    non sapevo a chi rivolgermi

    sei stata tu ad accogliermi.

    Ma quante volte anch'io

    ti sono stata dietro!

    Il tuo cuore tradito

    aveva chiesto aiuto,

    così sono venuta,

    se no a cosa serve un' amica?

    Ascoltami ancora,

    tu non sarai mai sola,

    e se un giorno

    ti dimenticherai di me,

    non fa niente,

    ti vorrò bene ugualmente.

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    RICORDI

    Ricordati di me,

    anche quando

    non sarò più

    su questo mondo.

    Quando la polvere

    avrà cancellato

    le mie membra,

    ed i bellissimi ricordi.

     

    età 15 aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    PROFUMO...

    Profumo...

     

    Come lieve brezza

    penetra,

    il profumo dolce tuo,

    su di me

    che di amore sa.

    Cancella il dolore, 

    entra nel profondo

    e lì resta.

    Come fiore sboccio,

    al tuo pensiero,

    con ali dorate

    volo lontano,

    raggiungendo il tuo cuore.

    E il petalo sulle tue labbra

    il bacio,

    fuoco rosso

    brucia, arde

    non si spegne,

    nel mantello nero,

    piange di gioia,

    quaqndo la luce

    lo abbraccia.

     

    età 16 aa

     

    Gatta 1980F

     

     

     

    Il fuoco

    Bambina,

    in te arde il fuoco.

    Il fuoco di quella speranza

    che brucia,

    brucia dolori ed ipocrisie.

    Quel fuoco,

    non finirà mai di bruciare.

    L'ardente calore,

    più caldo dell'amore,

    è come un frutto proibito.

    Bambina,

    continua a far ardere

    il fuoco in te,

    così che,

    incendi il mondo intero,

    e trasformi l'odio

    in gocce di rugiada.

     

    età 16 aa

    Gatta 1980F

     

     

    COME IL MARE

    Come il mare

     

    Guardo i tuoi occhi...

    e le onde mi portano via.

    Un canto lento

    di sirene,

    quasi spento di lontano...

    Brillano le tue stelle

    e la notte

    avvolge la terra.

    Sogno sperduto.

    E il viso tuo,

    che luce dà,

    trascina il mio animo

    là, dove il mare non osa

    arrivare.

    orizzonte senza fine.

     

    età 16 aa

     

    Gatta 1980F

     

     

    CAMBIARE

    Vorrei,
    poter fuggire da questo mondo,
    così cinico e colmo di ipocrisie
    per cambiarlo...
    Ch'io possa
    far nascere fiori,
    sulla fredda terra,
    che il fratello,
    mi stringa la mano
    e non spenga il sorriso                             
    con la morte.
    Guardarlo negli occhi
    e capire,                                                              
    che le lacrime,
    siano rugiada,
    sulle labbra, dolci chiuse.
    L'amore non vorrei cambiare,
    che io muoia 
    fra le braccia del sole
    che nasce e sorride
     al mare chiaro.

    età 16 aa

    IL MIO SOLE

    Ti paragono al sole
    che non tramonta mai.
    Che è sbocciato all'alba
    ed ora è lì
    che illumina il mio sentiero.
    Mi da la forza
    di percorrerlo
    e non perdo mai rotta...

     

    col ciel sereno,
    forma colori
    mai visti, rari
    che brillano in quegli occhi.
    Quegli occhi che mi danno
    la forza
    e la speranza,
    che a lungo crescerà                                 
    con essi e con me.

    Dedicata a tutte le persone speciali.

    età 16 aa

    , , , , , , , , , , , , ,