Libero

Lifeisnow57

  • Uomo
  • 65
  • Atlantide
Toro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 04 luglio

Profilo BACHECA 166

Lifeisnow57 più di un mese fa

 

Angeli che non aspettiamo.

Non li riconosciamo subito.

Non possiamo perderli.

Ancora un'occasione...

Ti piace?
9
Lifeisnow57 più di un mese fa

Non è mai troppo tardi per cambiare certi modi di vivere

che sono poco sani, a volte addirittura tossici.

Ogni giorno è buono per iniziare a

non cercare chi non ti cerca,

non aspettare chi si dimentica di te,

non dare tempo, ascolto e attenzione a chi non sa che farsene,

non amare chi non ti ama come vorresti,

non dare importanza e rispetto chi non te ne dà.

Si potrebbe continuare con altro, tanto altro.

Però, subito dopo aver deciso ed iniziato questa nuova strada,

è importante interrogarsi sul fatto che possa esserci la possibilità che anche tu

possa provocare a qualcuno dispiaceri o sofferenze,

perché nessuno è mai sempre e solo vittima o sempre e solo carnefice.

Provocare sofferenza, disagio o altre sensazioni negative,

anche solo per superficialità, anaffettività, indifferenza

o altro ancora non assolve o non sminuisce le colpe.

Ma, intanto, anche oggi va bene per iniziare a dire

“no, non ci sto più”.

 

 

Ti piace?
7
Lifeisnow57 più di un mese fa

Serendipity è un termine poetico che allude al potere del destino 

quando intercetta le  umane iniziative, decisioni e scelte.

Non sempre, anzi raramente, questo magico incontro si avvera semplicemente,

o forse non ci badiamo troppo, confusi dal rumore della vita.

Le scelte delle persone sono, alla fine, sempre determinanti.

Il destino può annidarsi in un "si" o in un "no", in una svolta a destra 

invece che a sinistra e viceversa, in un "vado oltre" al posto di "non mi interessa".

Le cosiddette sliding doors.

I rivoli del fato sono imperscrutabili quasi quanto i misteri della mente umana.

Non resta che scegliere ed aspettare decidendo se vivere o fantasticare.

 

 

Ti piace?
8
Lifeisnow57 più di un mese fa

Silenziosa e furtiva, come un'anima inquieta arriva con il buio.

Lascia un segno del suo passaggio, gentile e discreto.

Svanisce prima che la luce possa svelare una traccia di sé.

Torna quando vuoi, la porta è aperta così come spero lo sarà presto la tua.

 

 

Ti piace?
8
Lifeisnow57 più di un mese fa

 

 

 

Ti piace?
6
Lifeisnow57 più di un mese fa

 

In qualche parte del mondo, chissà dove, forse c'è un posto dove trovare tutte le

risposte alle mille e più domande che abitano nella mia mente e che non hanno

trovato altrettante e giuste risposte.

Mille e più domande, mille e più emozioni, mille e più aspettative e delusioni.

Chissà dove e chissà quando potrò tornare a sentire quella melodia che solo la vita, quando si presenta leggera e solare, può regalare in forma sublime.

Chissà quante altre notti attraverserò per tornare a vedere il cielo ed il mare che si baciano, sotto un sole che ammicca sornione.

Chissà in quale dimensione troverò la pace e l'amore così come ho sempre immaginato.

Chissà quando tutte le domande avranno la loro unica e giusta risposta.

Semmai l'avranno.

Ti piace?
5
Lifeisnow57 più di un mese fa

 

 

Non c'è praticamente altro d'aggiungere se non che le cose più preziose non hanno prezzo e spesso non sappiamo dar loro il reale, infinito valore.

Ti piace?
6
Lifeisnow57 più di un mese fa

E così, all'improvviso, ritrovarsi. Inaspettatamente.

Sorrisi imbarazzati, sguardi sfuggenti.

Poi mi rifugio in una domanda banale: "come mai da queste parti?"

"C'è uno dei miei negozi preferiti nei paraggi, ricordi?"

Tirai fuori un'espressione pensosa, di chi  sta scavando nella memoria.

Mi ricordo? Certo che mi ricordo, come tutto quello che eri e facevi.

Ricordo il tuo disordine, la tua sbadataggine nel dimenticarti le cose,

gli appuntamenti, forse anche le persone.

Ricordo quella volta che rischiammo di perdere l'inizio del film perché

avevi dimenticato il tuo foulard al tavolo del bar, per fortuna non lontano.

Ricordo le facce che facevano i gelatai quando impiegavi una vita nello 

scegliere i gusti; ovviamente quelli più curiosi ed innovativi che, quasi sempre,

deludevano le tue aspettative.

Ricordo quando sbagliavi i posti degli appuntamenti ed io all'inizio cercavo di non arrabbiarmi, ma poi con il tempo fingevo timidamente di farlo.

Ricordo quando volevi darmi i tuoi regali sempre in un bar d'epoca; tra musica e

confusione aprivi i pacchetti sul tavolino già ingombro di suo.

Ricordo tutti momenti di tua inaspettata dolcezza ma anche quelli di

feroci confronti nei quali non avevi nessuna pietà.

Ricordo quando ti ho vista sotto braccio a quel tipo, e l'attimo di incredulità

che ha ritardato l'arrivo di quel dolore che sarebbe poi arrivato potente e lancinante.

Ricordo, o si quante cose ricordo di te, molte più di quelle che riguardano 

la mia vita.

Ogni singolo momento vissuto con te e per te è scolpito nella mia memoria per tutto il resto ormai fallace.

Il tuo negozio preferito? Ah si ora mi ricordo.

Per fortuna è sera e non puoi vedere più di tanto l'espressione dei miei occhi,

ma ti puoi accorgere delle mie labbra serrate, ma non che il cuore e la testa sono

in piena confusione.

Ad interrompere l'imbarazzo ci aiuta un semplice "ci vediamo", mentre io non so se lo sto pensando davvero come augurio oppure no.

Ma alla fine ricambio il sorriso sincero che mi regali e così mi avvio per la mia strada,

dove mi accompagneranno tutti i dubbi e le domande su cosa avrei dovuto fare e 

su cosa avrei dovuto dire; soprattutto su cosa dovrò pensare e fare adesso.

Sarà una strada lunga ed una serata non facile da far passare.

 

 

Ti piace?
6
, , , , , , , , , , , , ,