Libero

MASSIMO196710

  • Uomo
  • 54
  • Bergamo
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 28 agosto

Ultime visite

Visite al Profilo 843

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita MASSIMO196710 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Scrivo e pubblico poesie e saggi, scrivo articoli per giornali e riviste, mi interesso di progetti con tecnologie innovative. Mi piace camminare, le spiagge incontaminate, i tramonti, i viaggi. Mi piace pensare, riflettere comprendere ed essere consapevole amo i miei studi di filosofia e psicologia, non per capire gli altri, cosa che mi lascia indifferente, ma per arricchire me stesso...........

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Francese, Inglese

I miei pregi

Leggere, scrivere, camminare, studiare progettare con tecnologie innovative, osservare la natura.

I miei difetti

Errare Humanum est

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. le donne intelligenti
  2. le donne passionali
  3. le donne che amano il mare e sentirsi libere

Tre cose che odio

  1. le oche che ricevono un testo
  2. e pensano che sia stato copiato
  3. quelle che hanno un linguaggio scurrile

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura
  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Vacanze studio
  • Villaggio turistico
  • Musica

    • Classica
    • Blues

    Meta dei sogni

    Madeira

    UNA CANDELA

    Hai spento le luci, scura la notte.

    Una candela si accende, respiri il suo profumo

    Nuda la pelle, dolci gli sguardi,

    Sembrano ombre che si muovono

    A disegnare un abbraccio, vibrazioni intense.

    Si cercano le labbra,

    ci siamo solo noi, dimentichiamo il mondo

    dentro di noi le sensazioni corrono

     con noi solo la passione.

     

     

     

     

    Sei lì, sola, guardi assorta il mare.

    Aspetti l’onda e quando arriva

    e si distende sulla spiaggia

    si placa l’ansia, ma solo per un attimo.

    Guardi più in là, cresce la trepidazione,

    si ferma il respiro., aspetti l’altra onda adesso arriva,

    ti senti stretta ti prendo per mano,

    ti trascino in acqua, ci scontriamo con le onde,

    ti togli il costume, siamo nudi nell'acqua,

    che ci accarezza, si sfiorano i corpi,

    le labbra sanno di profumo e sapore di sale ci regalano

    sapori nuovi. Poi sdraiati sugli scogli godiamo

    il piacere del nostro fortuito rubarci

    stupende sensazioni. Il sole ci accarezza,

    ma è altro che vogliamo,

    le nostre mani ingenue e voluttuose ci regalano

    infinite lusinghe ricche di passione,

    quasi il fruscio di una piuma

    che accompagnata dal vento

    arriva ovunque sul nostro corpo

    che attende che s'insinuino ovunque

    dove l'estasi diventa piacere e profondo mistero.

     

    Ritratto di moda ravvicinata all'aperto di una coppia piuttosto sexy in abbracci d'amore sulla splendida spiaggia tropicale, indossando costumi da bagno eleganti.

    Sciogli le vele, lascia quel porto

    che non ti ha mai protetto,

    ti ha solo trattenuto, imprigionato.

    In mare aperto c’è la vera vita.

    Quando il mare è calmo

    godi i profumi della brezza marina

    nella tempesta quando le onde

    sembrano aggredirti, impaurirti, travolgerti.

    Si scuotono le membra, come quando

    senti il piacere avido impadronirsi

    della tua mente, il tuo corpo, la tua pelle.

    Lascia cadere ogni cosa, abbandonati,

    ascolta le sensazioni forti, le labbra

    che cercano un bacio, le vibrazioni

    di un’attesa che si manifesta sempre più intensa

    quando ti senti stretta, posseduta

    e il sangue diventa un fluido che corre,

    ti trasforma e finalmente diventi te stessa

    Non più sola ma tu io e quella passione

    che ti vuole ancora viva,

    attimi sussurrati.

    Breve eternità di un piacere

    Sempre profondo e sconfinato.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    , , , , , , , , , , , , ,