Libero

Mexcal.e.Rum

  • Donna
  • 52
  • Chichen Itza
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 28 gennaio

Ultime visite

Visite al Profilo 722

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Mexcal.e.Rum a scrivere un Post!

Mi descrivo

...

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

io

I miei difetti

io

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Camminare sulla sabbia
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

I miei interessi

Film preferito

Aaaahhhh...Mescalina..la paura sta arrivando

Il Mezcal è un distillato ancestrale e mitico. Prodotto fin dai tempi degli Aztechi dai quali era considerato afrodisiaco. La leggenda racconta che la dea Mayatl, Dea del Mezcal, nutriva i suoi sudditi con il Mezcal sgorgante dai suoi quarantamila seni. Un giorno la Dea si trovò estremamente eccitata, una sensazione che non aveva mai rovato. La ragione di quest’eccitamento era la nascita nel suo cuore di uno splendido verme, il gusano, che piano piano rendeva più sensibile il corpo della Dea. Mayatl per la prima volta s’innamorò di un bellissimo guerriero chiamato Chag, il quale pur temerario e coraggioso rimase sconvolto dalle attenzioni a lui rivolte sino a caderne svenuto. La timidezza di Chag non fece perdere l’illusione alla Dea che al contrario cercò in tutti i modi di ottenere il suo amore. Un giorno Mayatl offrì il suo più bel seno, da cui sgorgava copioso il Mezcal, al guerriero: Chag dopo aver bevuto una gran quantità di Mezcal vinse la sua timidezza e con le lacrime agli occhi disse a Mayatl: “Fammi diventare Dio o diventa tu donna, così finalmente potremo amarci”. La leggenda racconta che Mayatl profondamente emozionata prese dal suo cuore un meraviglioso gusano e lo offrì a Chag. Dopo averlo mangiato l’uomo si sentì divino, prese tra le sue braccia Mayatl e la amò per sette giorni e sette notti.

, , , , , , , , , , , , ,