Libero

PerfectStranger73

  • Uomo
  • 47
  • Da qualche parte...
Bilancia

Mi trovi anche qui

Profilo BACHECA

PerfectStranger73 16 ottobre

Ho visto teatri oscuri nel sonno,

Ho visto roboanti squarci nel cielo,

Ho visto fiumi di porpora scorrere,

Ho visto bambini pazzi urlarti.

 

Ti piace?
7
PerfectStranger73 06 ottobre

E fa rumore questo dolore dentro il silenzio dei miei pensieri,
mentre una tempesta elettrica, dalle armoniche distorsioni,
piomba nella voragine della mia anima, sprofondando all'infinito,
senza trovare un porto di pace dove schiantarsi per approdare.


Fa rumore questo silenzio sommerso da vociare di scuole uscenti,
di casalinghe prone ai fornelli, dalle urla dei vecchi mercanti,
dai rombanti motori di auto uscite chissà da quale epoca primordiale,
dal cantar di uccelli, abbaiar di cani e di gatti miagolanti.


Fa rumore questo stridere veloce di ferraglia sbuffante,
questo martellio tra pali e picconi di cantieri in polvere e sudore,
di corse pazze sulle biciclette, incalzate dal vociare di bambini pazzi,
di televisori e radio che strillano a squarciagola occulte verità.


Fa rumore quell'assordante silenzio oltre la soglia della chiesa,
tra preghiere di amanti infedeli , tra le suppliche per il perdono,
tra l'omelia della liturgica ed eucaristica parola di Dio,
tra il vociare ripetuto e malinconico del rosario benedetto.


Fa rumore questo cielo, che plumbeo e gonfio di ira, sbuffa tuoni
tra lampi incalzanti che illuminano e squarciano il buio,
fa rumore lo scrosciare incessante di una pioggia acida di violenza,
tra fiumi incessanti di pietrisco, valanghe e fango.

 

Fa rumore tutto attorno...


Fa rumore questa vita...


Fa rumore...

 

(Me)

Ti piace?
9
PerfectStranger73 28 settembre

E cosi senza preavviso,

arriva il freddo

e tutt'attorno cerco l'autunno.

Lo cerco nei colori delle foglie,

che all'improvviso distese sulla strada

danno vita ad un tappeto dai caldi colori.

Lo cerco nel profumo dell'aria,

di qualche ceppo di un camino acceso,

con quel comignolo a sbruffar via fumo.

Lo cerco in quell'odore,

di libri,quaderni,matite e colori

refuso di un infanzia ormai andata via.

Di quella maestra volata lontano,

che le foglie e ricci ci faceva raccogliere,

per i boschi e lungo la via.

Che quando passi dinanzi a quella scuola,

un groppo si ferma in gola e

dagli occhi qualche lacrima scivola via.

Che dolore mi porto nel cuore,

di quei ricordi cosi dolci e belli

ma che il tempo s'affretta a sbiadire.

Che dolore mi porto nel cuore,

di quell'infanzia spensierata e genuina

che la vita s'affretta a portar via.

La nostalgia mi avvolge l'anima,

come una fitta nebbia mattutina,

che poi il sole dilegua, nella dura realtà.

Nulla resta, se non fievoli ricordi,

qualche foto pien di polvere e ingiallita,

e quella fottuta tristezza nel fondo del cuore.

 

(Me)

Ti piace?
12
PerfectStranger73 18 settembre

Ferma il tempo,
ti prego...

Ferma il tempo,
sto correndo su un autostrada desolante,
avvolta tra le sabbia del deserto,
l'autobus non si fermerà prima di stasera.
Ferma il tempo
ti prego...

Ferma il tempo,
sto scivolando su un autostrada desolante,
avvolta dalla notte che incombe,
l'autobus non fermerà prima di stasera.
Ferma tempo
ti prego...

Ferma il tempo,
sto imboccando il tunnel della solitudine,
avvolto dall'umida anima trasudante,
l'autobus non si fermerà prima di stasera.
Ferma il tempo
ti prego... 

Ferma il tempo,
non lasciarmi solo nella notte senza luna,
avvolgimi nel tepore del tuo sguardo,
stringimi tra le braccia del tuo amore,
cullami con i battiti del tuo cuore,
e lascia che la mia anima scivoli dentro la tua.
Ferma il tempo
ti prego... 

Ferma il tempo.

 

(Me)

Ti piace?
13
PerfectStranger73 10 settembre

Oramai, dietro quell’inevitabile mascherina,

tutto resta celato...

nascosto,

offuscato.

La bocca,

le labbra,

i denti,

la lingua,

i sorrisi,

le smorfie.

Puoi solo interpretare quegli sguardi,

di occhi smarriti o diffidenti,

che cercano di uscire da quel tunnel,

che corrono verso la fine di tutto questo.

Perché quel giorno, quel maledetto giorno

risvegliandoci nel pieno della pandemia,

ci ha lasciato dentro un segno indelebile,

squarciando il nostro cammino di normalità.

(Me)

Ti piace?
13
PerfectStranger73 05 settembre

Quante volte mi ci sono ritrovato davanti...
su quel foglio bianco,
che aspettava solo di essere riempito,
di frasi,colori, pensieri e parole.

 

Quante volte ci ho vomitato sopra l'anima...
su quel foglio bianco,
che aspettava solo di essere dipinto,
di frasi,colori, pensieri e parole.

 

Quante volte ci ho urlato dentro il dolore...
in mezzo a quel foglio bianco,
che aspettava solo di essere sporco,
di frasi,colori, pensieri e parole.

 

Pagina dopo pagina...
Foglio dopo foglio...
Parola dopo parola...
Frasi ammucchiate e dimenticate.

 

Quel foglio bianco... che racconta più di mille parole!

 

(Me)

Ti piace?
15
PerfectStranger73 02 settembre

Ascolto rumori da lontano,
che nascono dietro le montagne,
s'annunciano con squarci violenti nel cielo,
tra nuvole di un nero minaccioso.

 

L'aria si fa più fresca,
mentre il vento che sbuffa dalle montagne,
solleva da strada tutto quello che trova,
in un turbinio di ricordi abbandonati.

 

La pioggia s'affaccia all'ingiù,
fra tuoni e frastuoni nel cielo,
spazza da strada tutto quel che rimane,
come un fiume di ricordi dispersi.

 

Ascolto il rumore battente...
Ascolto il boato dirompente...
Ascolto un urlo a squarciagola...
Ascolto il pianto singhiozzante...

 

La tempesta mi accoglie fra le sue braccia,
strappandomi dalla terra ferma,
strapazzandomi e sbattendomi ovunque,
come a voler cancellare ogni senso.

 

La quieta poi sopraggiunge,

nel silenzio più fragoroso.
e io resto alla porta,

sul baratro di tutti i miei sogni.

 

(Me)

Ti piace?
10

Sono giorni senza senso,
nell'infinito silenzio,
di ore, minuti e secondi buttai
come vecchie scarpe andate.

 

Sono giorni senza tempo,
nell'infinito silenzio,
di ore, minuti e secondi dispersi,
come foglie secche volate.

 

Sono giorni senza sonno,
nell'infinito silenzio,
di ore, minuti e secondi bruciati,
come strade asfaltate arse.

 

Sono solo giorni... naufragati!!!

 

(Me)

Ti piace?
10
PerfectStranger73 più di un mese fa

E poi c'è quel dolore,

così rumoroso e assordante,

che nessuno riesce a sentire o forse,

semplicemente non vuole ascoltare.

E’ come una tempesta furiosa,

un uragano che nasce dall’io,

che ti sbatte con impeto sul cuore

e ti strappa la pelle di dosso.

E’ come una notte nera,

dove non v’è una stella

o lo splender della luna,

a rischiarir il cielo buio.

Resti seduto in riva al mare,

aspetti che il giorno uccida il buio,

che la luce dilegui i fantasmi

e il sole riscaldi un po' il cuore.

(Me)

Ti piace?
14
PerfectStranger73 più di un mese fa

Se esiste un tempo per il silenzio, questo è il mio tempo.

 

(Me)

Ti piace?
9
, , , , , , , , , , , , ,