Libero

angelica6624

  • Donna
  • 54
  • bellissima
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 4 ore fa

Ultime visite

Visite al Profilo 167.285

Bacheca

angelica6624 9 ore fa

oooh che meravigliosa immagine di speranza...un semplice ed autentico SEGNO per l'umanità ❤️🎐

 

Ti piace?
6

Mi descrivo

...AMO LA VITA... Vivere è...trovarsi in mezzo ad una tormenta e non volersi riparare!

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. LA PACE
  2. LA SPONTANEITA' - L'AUTENTICITA'
  3. L'EMOZIONE ALLO STATO PURO

Tre cose che odio

  1. NON ODIO NULLA E NESSUNO PERCHE'..
  2. IL NON ODIARE E' IL PRIMO GESTO D'AMORE
  3. VERSO SE STESSI..

N.B.

 Immagine correlata

 

 

le gemelline (^_^)

riuscire ad andare oltre...

DISCRIMINAZIONI

....

Immagine correlata

flashmob (^_^) emozione allo stato puro..

(^_^)

 

..arriverà quel giorno in cui riusciremo a prendere piena  consapevolezza e coscienza che una donna o un uomo prima di essere tali SONO PERSONE??

Immagine correlata

BELLISSIMI (^ _ ^)

 

E' DENTRO DI NOI

Ho capito che la felicità è all'interno, non è all'esterno e quindi non dipende da ciò che abbiamo ma da ciò che siamo!

Ma il pensiero più gratificante è...non si ha un solo istante di felicità e poi mai più... ma è SEMPRE lì dentro di NOI!

Più vivo più mi convinco che la vita è sprecata nell'amore che non abbiamo dato, nelle capacità che non abbiamo usato, nella prudenza egoista che non vuole rischiare nulla..

Non morirò senza aver vissuto.  Non vivrò con la paura di cadere o di bruciare. Quando si chiude una porta verso la felicità, un'altra si apre. Spesso però fissiamo così a lungo la porta chiusa da non vedere quella che è stata aperta.

(^_^)

Immagine correlata

NON CHIEDETEMI DI ACCETTARVI NEL MIO SPAZIO AMICI QUANDO NON C'E' NEPPURE UNA MINIMA CONOSCENZA TRA NOI, NON MI INTERESSA IN NUMERO DI AMICI E NEPPURE LE AVVENTURE....MA SOLO LE PERSONE (^_^)

IO

Porto con me i segni e le cicatrici dei combattimenti...sono le testimonianze di ciò che ho vissuto, e le ricompense per quello che ho conquistato...sono questi segni e queste cicatrici amate che mi aiuteranno a proseguire al meglio il cammino della mia VITA.

C’è stato un periodo in cui vivevo solo perché avevo bisogno di vivere ma ora...ORA vivo la VITA COMPLETAMENTE, perché ho più consapevolezze. Benchè abbia passato tutto quello che ho passato, non mi pento dei problemi che mi sono creata, perchè mi hanno portata fin dove...desideravo arrivare.

UOMO

L'uomo più felice,

sia Re o Contadino,

è chi trova la pace nella SUA casa!!!

Un dono di ANGELOSAMAEL

Chiunque di voi sa cos’è un maestro (o una maestra) ma quasi nessuno sa il compito che questi detiene. Voi pensate che un maestro abbia il compito di insegnare qualcosa…un insegnante non deve insegnare nulla! Un insegnante ha il compito di esaltare le virtù della persona con cui sta interagendo, tocca le corde armoniche della persona con cui parla, mettendo la persona al centro del proprio sé lucente, tocca queste corde e le fa vibrare fino a che la persona si accorge da sé chi è e che compito ha su questa terra. Se deve insegnare qualcosa di pratico non ha problemi, se si occupa di ciò che sa e di ciò che insegna, si tratti di matematica, algebra, italiano, filosofia e via dicendo. Un insegnante insegna a vedere te e le tue potenzialità, si mette di fronte a te come uno specchio e tu ti guardi ed impari dal tuo maestro interiore, il maestro interiore che chi insegna può vedere e tirar fuori, al di là di qualsiasi richiesta di voler vedere. Poiché il compito di un insegnante è questo: tirar fuori il maestro interiore di chiunque senza muovere un dito.

Namastè.

Ti auguro la gioia dell'amore che non muta con i mutamenti, che splende risoluto negli anni così come nella gioventù.

INCONTRARSI -1

Può essere la scintilla o il colpo di fulmine.
Il più delle volte è solo la percezione di qualcosa di nuovo,
una emozione che ti prende d’improvviso, una curiosità,
uno stimolo a riproporsi e a guardare intorno con maggiore attenzione.
Non sempre ha la stessa intensità, la stessa forza, ma per tutti è qualcosa.
L’altro è diverso tra gli altri.
Qualcuno può dire “eppure non ti avevo notato”;
i tempi non erano maturi, il nostro cielo sentimentale era nuvoloso;
è strano, mente. No, non è strano, quante volte è accaduto,molte volte più di quanto si creda.
Significa solo che il nostro cuore dormiva,
magari un po’ ubriaco per qualche sbronza appena passata;
o non era allenato a reagire con prontezza.
Incontrasi, una fortuna quando si ama,
una maledizione quando non si ama più e si è amato male.
Incontrarsi, un momento comunque indimenticabile,
come tutte le prime volte.
Incontrarsi, come tutte le prime volte raramente è la migliore.
Certamente ogni volta è unica
perché due persone innescano sempre reazioni diverse
e attivano meccanismi originali.


INCONTRARSI - 2

Ogni incontro è potenzialmente un legame,
di amore, di amicizia, d’interesse, di perversione.
Cominciano sempre con un incontro
le vicende della nostra vita;
la vita è fatta d’incontri;
la stragrande maggioranza si perdono nel nulla;
quanti incontri perduti
potevano invece cambiare la nostra esistenza!
Ogni incontro può essere una storia,
creando un legame.
Legami brevi e tenui, effimeri e vaghi;
legami forti e profondi, intensi e stretti.
Le storie nascono dai legami, come le illusioni ed i sogni.
Entrare nei sentimenti dell’altro è già un privilegio.
Un primo passo importante, basta non specarlo.
Incontrarsi, cominciare e legarsi;
non importa per quanto, magari tutta la vita
o solo uno sguardo sfuggente.
Non si sa mai.
Certo è che il legame lascia segni e tracce,
dentro e fuori di noi; come due corde,
intrecciate anche per poco, si ritrovano i segni sul corpo;
ed il legame successivo potrebbe risentirne.

FELICITA'

Felicità è pace e libertà nel profondo dei nostri cuori, la gioia di semplici giochi infantili, e poi scherzi, biricchinate e risate. Felicità sono piccole cose che serbiamo nel cuore, al sicuro per SEMPRE.

RITROVARSI

E’ come incontrarsi; ma al momento giusto,
in tempi che si sono fatti accoglienti,
disponibili, esperti, perché possa funzionare
e coinvolgere dall’intimo meandro dell’attenzione.
Ritrovarsi è tipico che accada nella seconda età,
quando si è sbagliato o si è scelto con inadeguatezza.
Quando la maturità gioca il suo ruolo crudele
nel creare le differenze e generare la determinazione per nuove scelte.
Ritrovarsi è un secondo incontro,
dove si crea un legame che vale e che può durare.
Le persone cambiano, è vero.
Ma non troppo; quando si amano
hanno la capacità di crescere insieme, parallelamente.
Quando nella relazione prevale la competizione,
c’è sempre qualcuno che cresce.
O crede di crescere, per la sua strada.
E poi si può rimanere insieme anche cambiando,
perché no?
Non è detto che vengano coinvolti i principi
ed i valori fondamentali della relazione.
Ci si ritrova quando la vita ci ha insegnato
a conoscere i propri limiti ed ampliare quelli dell’altro,
a distinguere le esigenze dalle smanie, le aspettative dalle velleità.
Ritrovarsi, che meraviglia!
Ci ritroviamo un amore speciale, un amore salvato,
un amore che ha resistito sotto le macerie della stupidità
perché ha creduto alla transitorietà di quella stupidità,
dando un’altra prova di quanto sia grande e forte, l’amore quando è autentico
.

a volte basta davvero poco..

Fra..ti tengo dentro..ABBRACCIATO A ME

Immagine correlata

Ieri OGGI Domani

Goditi i favori di oggi...e sopporta le difficoltà...perchè soltanto il presente ci appartiene...siamo morti per il passato e non ancora nati per il futuro!!

 

ps: spero prima o poi di riuscire nell'intento di questo profondo pensiero (^_^)

 

Immagine correlata
, , , , , , , , , , , , ,