Libero

osservatore.rm

  • Uomo
  • 90
  • ROMA
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 17 ore fa

Ultime visite

Visite al Profilo 3.707

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita osservatore.rm a scrivere un Post!

Mi descrivo

Mi piace conoscere nuove persone, tutto arricchisce...¿

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Italiano, abbastanza...

I miei pregi

Curioso ed amante della bellezza in ogni sua forma...

I miei difetti

Insofferente verso l'imbecillita', il narcisismo e la supponenza ... praticamente mezza umanità!!!

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. lettura
  2. femminilità
  3. educazione ed intelligenza , merce rara..

Tre cose che odio

  1. a)..non so odiare,semplicemente ignoro....
  2. b) fastidio verso chi non rispetta le regole
  3. C) troppe regole....

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna
  • Enogastronomia
  • Viaggi nel mondo

Vacanze Ko!

  • Crociera
  • Prendo l'auto e parto
  • Villaggio turistico
  • Passioni

    • Lettura
    • Viaggi
    • Arte
    • Cinema
    • Tv e serie tv

    Musica

    • Rock
    • Pop
    • Jazz

    Cucina

    • Piatti italiani
    • A tutto pesce e frutti di mare
    • Grigliatona tra amici
    • Pizza

    Libri

    • Narrativa
    • Storici
    • Erotici
    • Gialli

    Sport

    • Sub
    • Tennis
    • Calcio e calcetto

    Film

    • Drammatico
    • Thriller
    • Avventura

    Libro preferito

    di Murakami Haruki... tutti !

    Meta dei sogni

    Ovunque...ogni luogo dà sensazioni personali e viaggiare apre e forma la nostra mente a prescindere.

    Film preferito

    Ultimamente: Io,capitano...

    sorry...

    Usando il tasto esplora gironzolo nella community , cercando profili interessanti...se vi incrocio può essere solo per caso 😉

    riflessione...

    2

    da Aldo Fabrizi...

    MI' PADRE ME DICEVA: FA' ATTENZIONE... Mi' padre me diceva: fa' attenzione a chi chiacchiera troppo; a chi promette a chi dopo èsse entrato, fa: 'permette?'; a chi aribbarta spesso l'opinione e a quello, co' la testa da cojone, che nu' la cambia mai; a chi scommette; a chi le mano nu' le strigne strette; a quello che pìa ar volo ogni occasione pe' di' de sì e offrisse come amico; a chi te dice sempre 'so' d'accordo'; a chi s'atteggia come er più ber fico; a chi parla e se move sottotraccia; ma soprattutto a quello - er più balordo - che, quanno parla, nun te guarda in faccia.
    , , , , , , , , , , , , ,